Ripresa delle attività didattiche ed essenziali misure di sicurezza

Lunedì 13 settembre, esauriti gli esami di recupero, avranno inizio le attività didattiche dell’a.s. 2021/22 [clicca per proseguire....] 

Le attività curricolari ordinarie saranno accompagnate, per il primo periodo, da iniziative integrative e di supporto (ad es. : corsi di italiano per stranieri….) rientranti nel “Piano scuola estate 2021”, secondo un calendario successivamente pubblicizzato

Tutte le attività didattiche si svolgeranno in presenza.

Solo nella malaugurata eventualità di evoluzione negativa del quadro epidemiologico (zona arancione/rossa) l’Autorità competente potrà prescrivere percentuali orarie in DAD, così come avvenuto lo scorso anno. In tal caso, l’alternanza DIP/DAD sarebbe da noi riproposta allo stesso modo.

 

Per disposizione prefettizia, gli ingressi/uscite a/da scuola nella Città Metropolitana di Milano dovranno essere scaglionati in modo da realizzare il 70% delle entrate alle ore 8.00, ed il 30% dopo le 9.30; in ottemperanza a ciò, e tenuto conto dell’assetto classi e della loro consistenza, le classi saranno divise in due scaglioni (secondo i criteri decisi dal collegio docenti, e successivamente comunicati):

  • classi G1 (70% classi/alunni)di regola, entrano alle 8.00, escono alle 13.30;
  • classi G2 (30% classi/alunni) di regola entrano alle 9.55, escono di regola alle 15.25;

Lo schema orario sarà quello dello scorso anno

 

Misure di sicurezza essenziali

 

L’effettuazione della didattica in presenza comporterà ancora, nell’attuale situazione, il rigoroso rispetto delle essenziali norme di sicurezza già in vigore, ed in part.::

a) l’obbligo di utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie con mascherina chirurgica/di comunità (fatta eccezione per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con il loro uso; per lo svolgimento delle attività sportive; per gli studenti delle classi con tutti gli alunni vaccinati);

b) Il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
c) il divieto di accesso o di permanenza ai soggetti con sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5° (all’ingresso della scuola NON sarà comunque rilevata la temperatura);

d) il rispetto delle prescrizioni igieniche essenziali (igienizzazione mani, areazione locali….)

 

TUTTE LE INFO SUI PROTOCOLLI IPSIA DI SICUREZZA VS. COVID:  https://ipsiacernusco.edu.it/node/1360

                                                          In corso di aggiornamento all’a.s. 2021/22

 

Come noto, l’obbligo di possesso di “certificazione verde” per accedere alla scuola riguarda il personale scolastico e NON gli studenti; né è per loro richiesta l’effettuazione di test diagnostici o screening preliminari all’accesso a scuola.

Si ricorda comunque –pur nel rispetto di tutte le opinioni e di ogni comprensibile cautela- che la comunità scientifica e le più alte Istituzioni  hanno più volte sottolineato come il vaccino costituisca “la misura di prevenzione pubblica fondamentale per contenere” la diffusione del covid.

Si auspica pertanto una massiccia adesione anche degli studenti alla campagna vaccinale.

 

Contenimento dell’accesso agli uffici

E’ auspicabile che gli utenti limitino l’accesso agli uffici, utilizzando ove possibile gli strumenti  di comunicazione a distanza che l’Istituto ha reso disponibili (in part.: il Sito, il Registro elettronico, l’account “ utenti@ipsiacernusco.edu.it  “)

Questi i criteri generali :

- limitazione degli accessi ai casi di effettiva necessità, possibilmente previa prenotazione

- regolare registrazione all’ingresso, dei visitatori ammessi

- accesso alla struttura attraverso l’accompagnamento da parte di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l’uso della mascherina durante tutta la permanenza all’interno della struttura.