Esiti finali anno scolastico, valutazione, recuperi

ESITI DELL’ANNO SCOLASTICO.  Quest’anno riprendono vigenza i consueti criteri di valutazione finale:

- [classi quinte ] Condizione per l’ammissione all’Esame è la sufficienza in tutte le discipline [clicca per proseguire]

 “Nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina …, il cdc puo' deliberare, con adeguata motivazione, l'ammissione all'esame conclusivo del secondo ciclo”.

- [altre classi ] è ammesso direttamente alla classe successiva lo studente che riporti la sufficienza in tutte le discipline. In caso contrario viene sospeso il giudizio sull’esito finale alle risultanze dell’esame di recupero a settembre delle discipline insufficienti, oppure (nei casi più gravi, quando le carenze siano tali da essere ritenute non recuperabili mediante studio estivo)  lo studente non viene ammesso alla classe successiva.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE. Il cdc procede alla valutazione degli studenti sulla base dell’attività didattica effettivamente svolta, in presenza e a distanza. La valutazione degli apprendimenti e delle attività svolte in modalità a distanza produce gli stessi effetti delle attività didattiche svolte in presenza.

La valutazione rifletterà la complessità del processo di apprendimento maturato nel contesto dell’attuale emergenza epidemiologica, in considerazione delle peculiarità delle attività didattiche realizzate, anche in modalità a distanza, e tenendo debito conto delle difficoltà incontrate dagli studenti in relazione alle situazioni determinate dalla situazione emergenziale.

 

A fronte di carenze nei risultati di apprendimento, la decisione circa la non ammissione alla classe successiva/la sospensione di giudizio/la promozione dello studente, viene assunta con ponderata discrezionalità da parte del cdc,sulla base dei risultati degli apprendimenti disciplinari, e di un giudizio di carattere complessivo sul percorso formativo e di crescita dello studente, nonché sulle sue potenzialità.

Da un punto di vista didattico, tale giudizio si soffermerà particolarmente :

  • studenti stranieri destinatari dei corsi linguistici: sulla proficua partecipazione ai corsi e sui  progressi nella padronanza della lingua italiana, tenuto conto dell’annualità e del periodo di attivazione dei corsi;
  • sulla gravità e ampiezza delle carenze;
  • sulle carenze degli apprendimenti riportate dallo studente nell’a.s. 2019/20, e sul grado della loro attuale incidenza (superamento PAI);
  • sull’esito del primo quadrimestre, e il grado di incidenza di eventuali carenze acquisite;
  • sulla partecipazione (costruttiva) dello studente alle iniziative di recupero prescritte/messe  a disposizione dalla scuola: recuperi settembre/febbraio, sportelli di recupero primaverili;
  • sul comportamento dello studente, inteso anche come consapevolezza della necessità di rimediare alle  carenze, e responsabilità ad impegnarsi in tal senso;
  • sulle possibilità di colmare le carenze acquisite attraverso uno studio autonomo, opportunamente supportato.

Saranno altresì elementi di valutazione del cdc .

  • Il comportamento complessivo dello studente, inteso anche come acquisizione delle competenze civiche e di cittadinanza,
  • l’incidenza specifica sul vissuto e sul rendimento delle conseguenze dell’emergenza pandemica
  • gli esiti dello stage,

Il cdc valuterà conseguentemente l’eventuale univocità dei dati di cui sopra.

 

BOCCIATURE & SOSPENSIONI DI GIUDIZIO. Tenuto conto di ciò, nella decisione di non ammissione dello studente alla classe successiva i cdc si orienteranno in linea generale come segue:

  • la sospensione di giudizio potrà essere disposta a fronte di un massimo di tre insufficienze [classi terze e quarte]/quattro insufficienze [classi seconde]; particolare rilievo assumerà la valutazione delle materie d’indirizzo;
  • [classi quinte]: stanti i limiti posti dalla normativa,e nel rispetto di essi, il cdc valuterà la possibilità di ammissione dello studente all’esame solo a fronte della sussistenza di carenze in non più di due discipline, in una al massimo delle quali le lacune possono essere gravi.

 

LIMITE MASSIMO DI ASSENZE

Ai fini della validità dell'anno scolastico, è richiesta allo studente la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato”. (Non  raggiunge il limite chi effettua assenze superiori a 264 ore.

L’Istituto ha stabilito motivate e straordinarie deroghe al suddetto limite, per assenze documentate e continuative nei seguenti casi: https://www.ipsiacernusco.edu.it/node/45

Inoltre, Con riferimento alle specificità delle situazioni dovute all’emergenza pandemica, il Collegio docenti nella seduta del del 20 maggio 2021 ha deliberato quanto segue:

“Sono considerate in deroga al limite di legge, le assenze dello studente dovute a documentata positività covid o alla soggezione a periodi di quarantena.

[Per il solo as 2020/21] in caso di superamento marginale del limite di assenze, anche al netto di eventuali deroghe, il cdc ammetterà lo studente allo scrutinio qualora ritenga l’elevato assenteismo comunque riconducibile alle dinamiche connesse all’emergenza pandemica, e purché le assenze non abbiano impedito la sua valutazione in tutte le discipline”.

L’ammissione allo scrutinio, in caso di deroghe, avviene tuttavia alla sola condizione che non sia comunque pregiudicata, a giudizio del consiglio di classe, la possibilità di procedere alla valutazione dello studente, condizione questa da considerarsi prevalente su ogni altra.

 

VISIBILITA’ ESITI & CONFRONTO GENITORI-DOCENTI

-  Visibilità on line esiti scrutinio :  Quinte:   9 giugno;   altre classi: 11 giugno

-  Pubblicazione esiti (e crediti)   :  Quinte: 10 giugno;   altre classi: 14 giugno

 

Il tradizionale “confronto” tra docenti e genitori di studenti con criticità avverrà in modalità a distanza/Meet, su richiesta dei genitori (inviata tramite Registro elettronico o con richiesta via mail)  nei giorni 15, 16, 17 giugno ore 16.30-19.30.

 

I docenti si rendono disponibili in tali giorni/fasce orarie, programmando opportunamente la gestione delle richieste. I genitori interessati possono quindi fin d’ora effettuare tale richiesta utilizzando l’apposita funzione del registro elettronico o scrivendo all’account ipsia del docente

Durata tipica di ogni colloquio : 15 m (utilizzata dal docente per gestire le prenotazioni).

 

ELENCO DOCENTI CLASSI CERNUSCO (CLICCA)

ELENCO DOCENTI CLASSI MELZO (CLICCA)

 

COMUNICAZIONI TRAMITE REGISTRO ELETTRONICO

Gli studenti con giudizio sospeso/insufficienze riceveranno un Piano di Recupero Individualizzato (PRI) da parte del docente coordinatore, con indicazioni metodologiche generali; riceveranno inoltre da ciascun docente delle materie insufficienti le specifiche indicazioni di studio.

Tali indicazioni saranno rinvenibili nell’area riservata dello studente sul Registro Elettronico (comunicazioni scuola famiglia) entro il 20 giugno.

In generale si ricorda agli utenti l’importanza di monitorare frequentemente, anche durante l’anno, tale area riservata delle comunicazioni.

 

RECUPERO CARENZE : CORSI DI RECUPERO & ESAMI

 

Sulla base delle risultanze degli scrutini, saranno attivati specifici corsi di recupero in alcune materie particolarmente qualificanti decise dai Consigli di classe, tenuti in presenza.

Ciascun corso è attivato per la durata di otto ore.

La frequenza di tali corsi è obbligatoria per gli studenti insufficienti in tali materie o sufficienti con aiuto (l’eventuale assenza sarebbe infatti conseguentemente valutata in sede di esame di recupero a settembre) e sarà puntualmente rilevata.

Materie, calendario e composizione dei Corsi saranno successivamente comunicate dopo il 15 giugno sulle news dl sito e con comunicazione all’account degli studenti.

Gli esami di recupero, per gli studenti con giudizio sospeso (debito formativo) si terranno a partire da mercoledì 1 settembre, secondo il calendario successivamente diffuso in queste News.